As Guest


Johnny Flynn: Been Listening

CD: Trasgressive Records/TRANS113US, 7 giugno 2010

Anna suona la chitarra solista in The Prizefighter and The Heiress (traccia 11).

Johnny Flynn è un cantante e attore inglese, leader della band londinese folk-rock Johnny Flynn & The Sussex Witt. Been Listening è il loro secondo album, pubblicato anche in una edizione speciale a 2 dischi e in vinile. Nell’ottobre del 2009 Anna Calvi supportò Flynn in tour.

 

 


The invisible: Generational

12″ single: Just Isn’t Music/ZEN12342, 22 Ottobre 2012

A side: The Wall by Anna Calvi, originariamente dei The Invisible.

The Invisible sono una band britannica con base a Londra. Hanno pubblicato 3 album in studio. Anna ha collaborato con loro anche per il loro terzo Patience. Dave Okumu, il cantante e chitarrista ha cantato nei cori del brano No More Words, una delle tracce del primo album di Anna.

 

 

Noah And The Whale: Heart Of Nowhere

CD: Mercury/602537343331, 6 maggio 2013

Anna canta nella title track Heart Of Nowhere (traccia 2).

Noah and The Whale sono una rock band britannica di Twickenham. Heart of Nowhere è il loro quarto album.

 

 


Marianne Faithfull: Give My Love To London

CD: Naïve Records/NV832061, 29 settembre 2014

La canzone Falling Back (traccia 7) è composta da Marianne Faithfull con Anna Calvi, che inoltre canta nei cori di questa traccia e in The Price Of Love (traccia 6).

Give My Love To London è il ventesimo album della cantante britannica. Molti artisti  hanno collaborato nell’LP di Marianne: Nick Cave, Roger Waters, Brian Eno e Steve Earle tra gli altri.

 

 

claRa aparRicio yoldi: Zoom In/Iconosfera

Settembre 2015

Anna Calvi ha collaborato con la video-artist spagnola ‘claRa apaRicio yoldi’ in due progetti. Anna suona la chitarra nel video Zoom In e canta nei cori del video Iconosfera. La musica è scritta da Mally Harpaz, la musicista e polistrumentista che affianca Anna da lungo tempo.

I video sono disponibili online qui: www.aclararte.com/videoart.html

 

 

Amanda Palmer with Jherek Bischoff: Blackstar

Febbraio 2016

Anna suona la chitarra e duetta con Amanda Palmer coverizzando la canzone Blackstar di David Bowie. È stata rilasciata in digitale nell’EP titolo Strung in Heaven – A Bowie Tribute. Blackstar è stata registrata a Londra ai Bruce Grove Studios, con la produzione di Alex Thomas. Questo EP è stato pubblicato anche fisicamente in una special edition in vinile per il Black Friday del 2016.

 

The Invisible: Patience

CD: Ninja Tune/ZENCD229, 10 gennaio 2016

Anna canta in Love Me Again (traccia 6). Patience è il terzo album band inglese The Invisible.

 

 

Mally Harpaz: Zoom In Zoom Out

Aprile 2019

Anna Calvi canta in Voices e Not Without Pain (tracce 1 e 9). Suona anche la chitarra su Zoom In, Zoom In (live version) e su Out From Under The Shadow (tracce 3, 7 e 8). 

Lo scorso 5 aprile Mally Harpaz, la collaboratrice a lungo termine di Anna, ha pubblicato il suo primo album. Mally è una polistrumentista di grande talento e nel suo debutto discografico figura una serie di interessanti ospiti come ClaRa ApaRicio Yoldi, James Marples, Hazel Iris, Aurora Del Río…

Zoom In Zoom Out è ordinabile qui e potete vedere alcune clip sulla pagina Facebook ufficiale di Mally

Per approfondire questa artista leggete la mia intervista esclusiva a Mally: http://annacalvi.altervista.org/intervista-esclusiva-a-mally-harpaz/?lang=it

 

 

Jeff Goldblum: I Shouldn’t Be Telling You This

1 novembre 2019

Il primo di novembre 2019 Jeff Goldblum ha pubblicato il suo secondo album jazz intitolato I Shouldn’t Be Telling You This, con la Midred Snitzer Orchestra e per la Decca Records. La tracklist contiene molte collaborazioni (Fiona Apple, Sharon Van Etten, Gina Saputo…), ma per noi la partecipazione più significativa è quella con Anna Calvi in Broken English, la cover della canzone di Marianne Faithfull, originariamente incisa per l’omonimo album del 1979. Anna ha recentemente rivelato che l’attore hollywoodiano la sua partecipazione contattandola per email.

 


Melt Yourself Down: Born in the Manor

3 agosto 2020

La band londinese Melt Yourself Down ha pubblicato la nuova versione di una canzone tratta dal loro ultimo album 100% Yes, uscito lo scorso 27 marzo. Il brano in questione, intitolato Born in the Manor (dedicato alla tragedia della Grenfell Tower, bruciata nel quartiere di North Kensington tre anni fa e dove perirono 72 persone) è arricchito dal cantato di Shabaka Hutchins e da un ‘formidabile assolo di chitarra’ da parte di Anna Calvi.