Gallery (She’s in fashion)

In questa sezione ho inserito alcune tra le più belle sessioni fotografiche realizzate ad Anna Calvi da parte di numerosi fotografi talentuosi e di prestigio. Questi artisti provengono spesso dal mondo della moda, dal momento che la cantante inglese è solita gravitare, e qualche volta lavorare, in questo campo. Le sessioni non sono presentate in ordine cronologico, ma solo in base ad un criterio molto semplice – quello che dipende dall’avere contattato personalmente ogni singolo fotografo (quando possibile). Essi mi hanno autorizzato a creare una preview dei loro scatti che ho assemblato personalmente e li ringrazio tantissimo! Ho aggiunto alcune informazioni, curiosità e dei link per guardare le foto nella loro interezza e nel loro formato originale, permettendo anche di risalire ai siti ufficiali dei suddetti fotografi. Alcuni hanno anche espresso un ricordo della loro sessione con Anna.

 

Franco Tettamanti     Roger Deckker

Karl Lagerfeld     Kate Garner

Simon     Amelia Troubridge

Jean-Baptiste Mondino

Adriano Russo     Fanni Latour-Lambert

Louise Haywood-Schiefer

Mathieu Zazzo     Elodie Daguin

Jessie Craig     Ellen Von Unwerth

Alberto Tommaso Badalamenti

Philip Sinden     Tim Dobrovolny

Sonny McCartney     Alexandra Kinga Fakete

Andy Eaton     Samuel Kirszenbaum

Gary Manhine     Maisie Cousins

Rii Schroer     Filippo Venturi     Katia Ruge

Emma Nathan

 

/Il copyright di tutte le immagini contenute in questa sezione sono di proprietà degli autori delle fotografie. Tutti i diritti sono riservati. I contenuti vengono diffusi per pubblico interesse e solo grazie all’esplicito consenso scritto dei proprietari. È vietato utilizzare le immagini per qualsiasi scopo commerciale/

 

FRANCO P TETTAMANTI è un acclamato e pluri-premiato fotografo ritrattista e di moda con base a Parigi. In passato ha pubblicato due libri: “Essence” (Offizin Zurich Verlag, 2005) e “Showtime” (Offizin Zurich Verlag, 2015), quest’ultimo un interessante dietro-le-quinte dell’alta moda e delle passerelle  pret-a-porter parigini.
Tettamanti ha fotografato Anna Calvi per il magazine francese Madame Figaro in un articolo firmato da Marion Géliot e pubblicato il 9 dicembre 2013. © Franco Tettamanti

www.francotettamanti.com/content/portraits/calvia/

 

 

ROGER DECKKER è un fotografo di moda che ha lavorato con Anna nel 2013. Ha realizzato alcuni intensi e magnifici scatti sia a colori che in bianco e nero per promuovere ‘One Breath’, il secondo album di Anna. Deckker suggerì di realizzare una sessione fotografica in Messico e la cantante inglese  accettò. I suoi ritratti sono stati diffusi largamente in tutto il mondo e su diverse riviste internazionali, alcuni non  vennero utilizzati solo per la copertina e il packaging dell’album, ma anche per le copertine dei singoli  ‘Eliza’ e ‘Suddenly’. © Roger Deckker

https://www.rogerdeckker.com/hello/

 

 

Il famoso stilista, fotografo, art director e artista KARL LAGERFELD ha realizzato una sessione con Anna Calvi per una campagna della Maison Michel. Essi unirono le proprie forze per la collezione autunno/inverno della casa di moda fondata nel  1980 e le foto furono incluse nel catalogo ufficiale. In questo servizio fotografico Anna condivideva gli scatti con la modella russa Sasha Pivovarova e l’attrice e modella francese Clémence Poésy.
Karl Lagerfeld definì se stesso un vero e proprio fan della musica di Anna e disse che lei aveva “un naso perfetto – quel tipo di naso che non puoi ottenere nemmeno con la chirurgia estetica!” © Karl Lagerfeld

Potete guardare il servizio fotografico nella sua interezza a questo link:
www.myfacehunter.com/2011/08/maison-michel-fall-2011-lookbook.html

 

 

KATE GARNER è una musicista, artista e fotografa inglese. La sua carriera è iniziata negli anni ’80,  facendo parte della band new wave-pop Haysi Fantayzee e ottenendo un discreto successo. In seguito la Garner focalizzò le sue forze su progetti multimediali, lavorando a videoclip, pittura e in modo particolare alla fotografia. Ha immortalato un grande numero di musicisti e celebrità, tra i quali Iggy Pop, Sinead O’Connor, David Bowie, Kate Blanchett, Fiona Apple, Kate Moss, Tilda Swinton, Björk…
Kate Garner ha ritratto Anna Calvi all’inizio del 2011 e alcune di queste foto sono apparse su diverse riviste  prestigiose. Alcuni anni più tardi uno di quei scatti è stato utilizzato per la copertina dello speciale del Times dedicato all’Edimburgh International Festival, presso il quale Anna si esibì con la Heritage Orchestra il 17 agosto 2015. © Kate Garner

www.kategarner.space

 

 

SIMON, pseudonimo di Simona Flamigni, è una giovane fotografa italiana freelance specializzata nel ritrarre celebrità in pose inusuali, cercando di suscitare le loro emozioni e reazioni più intime, piuttosto  che ricercare la banalità di immagini ‘belle’. Recentemente ha pubblicato un libro fotografico intitolato “Cinema Italia” (Menabò Editore, 2017), nel quale ha fotografato 107 attori e attrici del cinema italiano contemporaneo all’interno di altrettante camere d’albergo, alla ricerca della loro vulnerabilità e delle loro imperfezioni.
Nel 2013 Simon ha ritratto Anna Calvi per un articolo di Francesco Mascolo, apparso il 14 novembre dello stesso anno sulla rivista italiana Toh!. © Simon

www.toh-magazine.com/toh/2013/10/anna-calvi-2/
www.simon171.com

 

 

JEAN-BAPTISTE MONDINO ha davvero dato il meglio di sè immortalando Anna Calvi all’inizio della carriera della cantante italo-inglese. Il fotografo di moda e regista di videoclip francese, che ha lavorato con molte celebrità (Sting, Madonna, Tom Waits, David Bowie, Prince, Neneh Cherry…) e un numero infinito di modelle, ha incontrato Anna a Parigi per una sessione fotografica destinata al magazine francese Next Libération. Le foto furono pubblicate il 22 febbraio 2011. Per realizzarle  Mondino collaborò con la stilista Leila Mara e il truccatore-parrucchiere Noby Fujiwara. © Jean-Baptiste Mondino

www.jeanbaptistemondino.com

 

 

ADRIANO RUSSO è un fotografo italiano che lavora prevalentemente nel mondo della monda, collaborando con diversi magazine del settore. Ha realizzato alcune stupefacenti foto di Anna nell’ottobre del 2011, quando la cantante inglese è arrivata a Milano ad esibirsi per la seconda volta in assoluto nel paese di origine del padre. Russo fotografò Anna anche sul palco dell’Alcatraz, dove lei tenne il concerto la sera del 20 ottobre. Una foto del magnifico profilo di Anna conquistò anche la copertina di Women Mag (una rivista italiana che ora non esiste più). © Adriano Russo

http://adrianorusso.com

 

 

FANNY LATOUR-LAMBERT incontrò e fotografò Anna nel 2013, in concomitanza con la pubblicazione di ‘One Breath’. La fotografa di moda nata nel sud della Francia, ma con base a Parigi, non ha mai smesso di utilizzare la sua reflex da quando aveva 15 anni, guidata dalla curiosità e dalla voglia di scoprire la realtà intorno a lei e per indagare le relazioni umane.
La sessione fotografica vedeva Anna indossare abiti di Christian Dior, Stella McCartney, Pierre Balmain e Gucci, e venne pubblicata su Next Libération il 26 settembre 2013. © Fanny Latour-Lambert

http://www.fannylatourlambert.com
http://next.liberation.fr/mode/2013/09/26/anna-calvi-retour-brut_934875

 

 

AMELIA TROUBRIDGE è una fotografa inglese che ha ritratto per la prima volta Anna Calvi nella capitale britannica il 17 gennaio 2012, e successivamente in Italia per il primo numero digitale della rivista italiana  Amica, pubblicato il primo settembre dello stesso anno.
Troubridge è una artista molto prolifica, che ha lavorato per molti brand e diverse riviste internazionali, partecipando anche a differenti progetti e mostre. Ha pubblicato quattro interessanti  libri fotografici: “The Trouble with Amelia” (Booth-Clibborn Editions, 2004), “Malta Diaries” (Trolley Books, 2009), “20,000 days on earth. Nick Cave” (2014) e “Joan of Arc had style” (Trolley Books, 2015). © Amelia Troubridge

http://ameliatroubridge.com/

 

 

LOUISE HAYWOOD-SCHIEFER è originaria delle East Midlands inglesi ma trovò la sua strada a Londra, dove lavora ancora adesso. È specializzata in ritratti, lavorando per The Big Issue, The Telegraph, Time Out e Tate Modern (solo per citarne alcuni), e fotografa con entusiasmo e con grande curiosità attori, cantanti, politici, figure pubbliche e persone comuni. Il suo obiettivo ha per esempio immortalato il  Dalai Lama e il Principe William, ma anche alcuni felini domestici (detti ‘gatti’).
Louise ha incontrato e fotografato Anna il 7 ottobre 2013 per la rivista musicale britannica gratuita  The Fly, riportando di avere conseguito un ottimo servizio fotografico con questa “ragazza dolce e carina” che indossava una camicia con “una perfetta sfumatura di blu”. © Louise Haywood-Schiefer

Louise Haywood-Schiefer gestisce sul proprio sito un notevole blog nel quale riporta numerosi  dettagli e interessanti retroscena riguardanti i suoi scatti (non perdetevelo!): http://lhschiefer.com/anna-calvi/

 

 

MATHIEU ZAZZO vive e lavora a Parigi. Evidentemente influenzato dalla Nouvelle Vogue del cinema francese, ha iniziato a collaborare con differenti riviste ed etichette discografiche dal 2001, ritraendo musicisti ma anche attori del cinema. Nel 2004 Zazzo ha pubblicato il suo libro “Porte #1” (Atlanta) ed è uno dei creatori e o datori del magazine bimestrale culturale e musicale francese Vox Pop, per il quale ha fotografato Anna Calvi nel 2010. Una foto venne usata proprio per la copertina uscita a gennaio/febbraio del 2011 (numero 18). Un altro differente e bellissimo primo piano venne utilizzato per la prima pagina della ventesima pubblicazione di Scope, il supplemento della rivista francese Figaro, pubblicata il 26 gennaio 2011. © Mathieu Zazzo

www.matzazzo.com/home.html

 

 

Anna Calvi venne ritratta dalla fotografa parigina ÉLODIE DAGUIN per il numero 158 di TGV Magazine, pubblicato nell’ottobre del 2013. Questa artista francese specializzata in ritratti di attori e cantanti, dopo il suo diploma nel 2010 ha iniziato a collaborare con una lunga lista di clienti come Yves Saint Laurent, Lancôme, Kenzo, Swaroski, Universal Music e L’Oréal.
TGV era una rivista mensile distribuita gratuitamente sul servizio ferroviario ad alta velocità francese fino al 2015. Le belle foto di Élodie Daguin furono incluse nell’articolo-intervista di Noémie Lecoq.     © Élodie Daguin

www.elodiedaguin.com

 

 

Il 18 gennaio 2011, soltanto un giorno prima della pubblicazione nel Regno Unito del suo primo album, Clash Magazine dedicava un articolo ad Anna Calvi, includendo un servizio fotografico firmato da JESSIE CRAIG, con lo styling di Camilla Felici. In rete non troverete molte informazioni riguardanti questa portrait e fashion photographer nata in Canada. Dopo gli studi si è trasferita a Londra, dove tutt’ora lavora. Jessie Craig ha vinto alcuni premi, participando a numerose mostre internazionali; alcune sue opere sono incluse nella National Portrait Gallery di Londra. Il suo portfolio personale è particolarmente notevole, avendo ritratto un folto numero di attori e attrici.
Nello stesso anno dello shooting ad Anna, una foto tratta dallo stesso servizio veniva utilizzata anche per il numero di luglio della rivista Spin. © Jessie Craig

http://jessiecraig.format.com

 

 

ALBERTO TOMMASO BADALAMENTI è un regista di video, fotografo, direttore artistico e fondatore della rivista di moda Viktor. La lista dei suoi clienti è assolutamente rispettabile e include marchi come Harrods, Marc & Spencer e Harper’s Bazaar. Possiede anche una casa di produzione fotografica e video con base all’Havana, Cuba.
Nel giugno del 2011, a Londra, Badalamenti ha ritratto una super-elegante Anna vestita in Alberta Ferretti and Roberto Cavalli, con lo styling di Harriet Cotterill. L’articolo apparve sul secondo numero di Viktor (settembre 2011), dove Anna venne anche intervistata in esclusiva. © Alberto Tommaso Badalamenti

http://alberto-badalamenti.squarespace.com
http://harriet.robandrews.co.uk/?ds-gallery=anna-calvi-viktor-magazine-2

 

 

 
ELLEN VON UNWERTH è una fotografa tedesca che ha lavorato come modella per circa 10 anni e poi ha deciso di passare dall’altro lato dell’obiettivo. Alla fine degli anni ’80 ha contribuito a far scoprire una sconosciuta Claudia Schiffer ed a imporre una Naomi Campbell molto giovane. Ha realizzato molti servizi per i più grandi brand internazionali, pubblicando anche alcuni notevoli libri e tenendo molte mostre. I suoi scatti a supermodelle e musicisti sono assolutamente pregni di glamour, ironia e pazza vitalità. Le sue foto del 2003 all’alieno David Bowie assieme a Kate Moss sono assolutamente incredibili.
Una Anna Calvi come non è mai stata vista prima, completamente trasformata, ha posato in fronte ad Ellen all’inizio del 2014, per il numero di marzo di Glamour Italia. © Ellen Von Unwerth

Questo maggio alla Opera Gallery di Londra si celebrerà questa fantastica artista con una mostra intitolata Ladyland, non perdetevela!

www.ellenvonunwerth.com

 

 

Il fotografo londinese PHILIP SINDEN è specializzato in servizi di moda e ritratti. Nei suoi scatti i soggetti sono caratterizzati sempre da posture molto eleganti. Tra i tanti che hanno posato per lui anche Michael Fassbender ed Ewan McGregor. Sinden ha fissato su pellicola fotografica una Anna Calvi con i capelli neri, per la rivista The Edit/Net-A-Porter, probabilmente nel 2012. © Philip Sinden

http://philipsinden.com

 

 

TIM DOBROVOLNY è un fotografo tedsco che inizialmente durante gli anni ’90 aveva lavorato come roadie, e più tardi invece come DJ, produttore e manager per alcune differenti etichette musicali. Nel 2010 iniziò a concentrare la sua carriera sui ritratti fotografici, lavorando per riviste come Bild, Rolling Stone, Musikexpress ed Electronic Beats… Ha pubblicato due libri fotografici: “Catch The Moment” (2010) e “People Are People” (2014). Tim Dobrovolny ha ritratto Anna nel 2013, in concomitanza della release di One Breath. © Tim Dobrovolny

www.timdobrovolny.com

 

 

SONNY McCARTNEY è un fotografo inglese freelance, specializzato soprattutto in ritratti di modelle e cantanti rock. Ha iniziato a scattare foto a giovani band quando aveva solo 16 anni e più tardi è arrivato ad immortalare star del calibro di Mick Jagger, Ron Wood, Grace Jones, Liam Gallagher, Dave Grohl, Bono… Sonny McCartney è il nipote di un certo beatle ed un paio di anni fa ha avuto un terribile incidente in moto, perdendo la gamba sinistra sotto il ginocchio. Nonostante questo è tornato caparbiamente al suo lavoro ed a fotografare con successo.
McCartney ha fotografato Anna nel 2009, con alcuni scatti in bianco e nero davvero belli. Uno di essi apparve nel  2011, sull’ottavo numero della rivista Volume Magazine. © Sonny McCartney

www.sonnymccartney.com

 

 

ALEXANDRA KINGA FEKETE ha incontrato e fotografato Anna Calvi per Rolling Stone nell’ottobre del 2013.
Questa fotografa, originaria dell’Ungheria, ha studiato fotografia a Londra, per poi trasferirsi a Berlino, dove risiede tuttora. Qui lavora fotografando celebrità e modelle per servizi di moda e per varie campagne pubblicitarie. I suoi scatti, pubblicati su numerose riviste internazionali sono piene di glamour, particolarmente interessanti perché i soggetti sono spesso abbinati ad un contesto (oppure a qualcosa) che non hanno niente a che vedere con il mondo della moda: una palestra, un museo, una chiesa, una piscina, un cavallo… probabilmente rimarrete piacevolmente sorpresi visitando il suo sito ufficiale. © Alexandra Kinga Fekete

http://www.alexandrakingafekete.com
https://cosmopola.de/heimat/2013/10/anna-calvi-for-rolling-stone

 

 

ANDY EATON è un fotografo di moda originario di New York ma che ora vive a Londra e lavora in tutto il mondo per alcuni prestigiosi brand e collaborando con numerose riviste internazionali.
La sua sessione fotografica con Anna Calvi venne pubblicata su Playing Fashion (sabato 12 luglio 2012), comparendo sia sulla copertina che all’interno di un articolo. Con il make-up realizzato da Shama e l’hairstyle di Bianca Tuovi, possiamo considerare queste fotografie un omaggio alla pittrice messicana Frida Kahlo. © Andy Eaton
Sul sito ufficiale di Andy Eaton potete ammirare anche una bella sezione dedicata a foto artistiche.

www.andyeaton.com
http://moreandyeaton.blogspot.it/2012/07/cover-anna-calvi-featuring-on-summer.html

 

 


Il fotografo parigino SAMUEL KIRSZENBAUM, rappresentato dall’agenzia Modds, è il fondatore (con Mathieu Zazzo e Jean-Vic Chapus) del magazine musicale e culturale Vox Pop. Ha pubblicato le sue foto sulle pagine di M le magazine du Monde, GQ, D la Repubblica e FT Magazine, ritraendo personaggi come Damon Albarn, David Guetta, Christopher Lambert, Mads Mikkelssen e Saoirse Ronan.
Una sua notevolissima foto ad Anna Calvi è apparsa il 17 gennaio 2011 sulla rivista francese Next Libération, accompagnando l’articolo di Philippe Brochen. © Samuel Kirszenbaum

http://samuelk.net
http://next.liberation.fr/musique/2011/01/17/anna-calvi-le-feu-sous-l-ecorce_707721

 

L’artista inglese GARY MANHINE ha fotografato Anna Calvi ai primissimi passi della carriera della cantante, e un suo scatto è apparso sul numero 29 del bimestrale musicale gratuito e indipendente The Stool Pigeon, pubblicato il 21 novembre 2010 (edizione di novembre/dicembre).

Il lavoro di Gary Manhine, oltre a focalizzarsi sul ritratto di numerosi musicisti, rivela un certo interesse per l’Istruzione e i giovani, attraverso scatti molto particolari. Probabilmente una delle migliori sezioni  de suo sito è ‘Personal Work and Iphone Travelations’. Lo apprezzerete senz’altro!

© Gary Manhine

Quando ho contattato Manhine lui è stato così gentile da fornirmi due foto inedite di Anna e anche un suo commento esclusivo: “A quel tempo, quando la incontrai, non sapevo assolutamente chi fosse Anna Calvi. Era all’inizio della sua carriera e mi colpì quanto sembrasse timida e minuta. Così quando successivamente ascoltai l’enormità della sua musica, rimasi completamente  esterrefatto. Lei è davvero un’artista straordinaria.” – Gary Manhine

www.garymanhine.com
[email protected]

 

 

Quando MAISE COUSINS era soltanto una teenager iniziò a condividere sui social media i suoi primi esperimenti fotografici, disciplina che successivamente studiò all’università di Brighton. Questa giovane artista di Londra ha tenuto la sua prima personale mostra nel 2017, ma mostrando il suo notevole talento già ad in diverse altre mostre collettive e varie riviste. Le sue foto e i suoi collage sono un lavoro non-convenzionale dove la carne di corpi femminili incontra diversi elementi della natura: liquidi, insetti, fiori, erba, frutta… tentando di ridefinire e superare i concetti di bellezza e bruttezza con un nuovo e provocativo linguaggio visuale.
Nel 2017 Cousins ha realizzato una session fotografica coloratissima con protagonista Bjork. Ha ritratto invece Anna Calvi già una prima volta nel 2010, per promuovere la sua immagine per conto della Domino Records. Nel 2018 torna a lavorare nuovamente con la musicista inglese e numerose immagini compaiono su diverse riviste musicali, ma soprattutto realizza la copertina e il booklet per il terzo album di Anna, ‘Hunter’. © Maisie Cousins

www.maisiecousins.com

 

 

RII SCHROER è una fotografa freelance tedesca che ha iniziato a lavorare nella capitale britannica, dove ancora vive e opera. Schroer è specializzata in ritratti ma anche in lungometraggi, e i suoi scatti spesso appaiono sulle pagine di quotidiani quali The Daily Telegraph e The Sunday Telegraph.
Le sue foto ad Anna sono vigorose e piene di colore, realizzate per promuovere l’album Hunter. Le immagini sono state pubblicate sia in versione digitale che cartacea la mattina del 12 agosto su The Telegraph, per accompagnare l’articolo-intervista intitolato Rock ’n’ roll isn’t over – male rockers are, firmata da Neil McCormick. © Rii Schroer

www.riischroer.com
www.telegraph.co.uk/music/artists/anna-calvi-interview-rock-n-roll-isnt-male-rockers/

 

 

FILIPPO VENTURI ha fotografato Anna Calvi il 31 luglio 2018 a Rimini, in occasione di una delle primissime esibizioni (Percuotere la Mente Festival) che proponevano le canzoni dal suo ultimo album ‘Hunter’. Questa bella foto è apparsa in una versione a colori sulla rivista tedesca Der Spiegel il 31 agosto 2018. Lo scorso mese invece essa è stata selezionata dal Kolga Tbilisi Photo Awards nella categoria Best Portrait of the Year, e quindi in mostra presso questo che è il più prestigioso festival fotografico della Georgia. Venturi è un fotografo documentarista molto prolifico che ha pubblicato su diversi giornali e riviste internazionali. Sul suo sito ufficiale potete trovare molte belle foto archiviate in diverse sezioni, dedicate ai suoi lavori nel settore per esempio della musica, del teatro, dello sport e della pubblicità, con una particolare attenzione ai suoi interessanti reportage in giro per l’Italia e il mondo. Da Cesena a Songdo. © Filippo Venturi

“Ho fotografato Anna l’estate scorsa, su incarico del giornale tedesco Der Spiegel. Per la precisione volevano che fotografassi il concerto ma, visto che sia io e sia il giornalista incaricato di scrivere l’articolo eravamo a Rimini già nel pomeriggio, abbiamo assistito alle prove e abbiamo passato un po’ di tempo con Anna e i musicisti, fra pasti, interviste, battute e anche qualche scatto più intimo (come il ritratto in questione). Anna ha il dono di esprimere una notevole intensità, sia quando appare silenziosa in una fotografia e sia quando esprime il proprio talento sul palcoscenico. C’era un clima molto cordiale, piacevole e non è stato difficile svolgere il lavoro assegnatomi. Alla sera si è tenuto il concerto e lì Anna si è trasformata in una forza della natura, aspetto che nel pomeriggio avevamoappena intravisto, ma che abbiamo potuto apprezzare appieno durante la performance col pubblico.”

https://www.filippoventuri.photography

https://www.google.it/amp/s/www.spiegel.de/plus/anna-calvi-und-ihr-neues-album-hunter-jaeger-und-jaegerin-a-00000000-0002-0001-0000-000159189696-amp

 

Il suo background musicale di DJ e produttrice ha certamente aiutato KATJA RUGE a ottenere i suoi intensi ed evocativi ritratti di molti musicisti (e altri artisti). Probabilmente la sua foto a Bjork è una delle migliori che mai potrete vedere. La fotografa freelance tedesca ha incontrato Anna Calvi lo scorso 19 gennaio ad Amburgo, ritraendola a soli 30 minuti dal termine di un concerto sold out e aggiungendo così questa sessione a Ladyflash, un progetto fotografico dedicato alle musiciste indipendenti. Questa e altre interessanti sessioni fotografiche sono fruibili alla sua pagina ufficiale. © Katja Ruge

https://katjaruge.de

instagram

 

 

I primi passi di Anna Calvi nell’ambiente discografico sono inestricabilmente legati all’arte di EMMA NATHAN. Nel primo omonimo album e in tutti i singoli estratti da esso questa artista con base a Londra ha realizzato uno specifico e molto identificabile artwork, concepito con la stessa Anna. Nathan ha anche scattato delle notevoli foto alla cantante, che hanno avuto una considerevole diffusione sui media al tempo del suo debutto. All’inizio aveva seguito la cantante nel suo primo tour internazionale, documentando brevemente l’attività live nei corti Somewhere Along The Line I & II. Negli anni seguenti si è specializzata come filmmaker e per One Breath, il secondo album di Anna, ha diretto il promo trailer e tre videoclip molto interessanti: ElizaSuddenly e Sing To Me. Per la Anniversary Edition del disco Anna Calvi, l’artista ha messo a disposizione dopo 10 anni molte foto mai pubblicate in precedenza. Emma Nathan continua a lavorare come editor e filmmaker per la televisione e il cinema, collaborando a progetti musicali e realizzando cortometraggi. © Emma Nathan

https://emmanathan.com